Women in Digital: ma il web non è cosa per uomini?

Domani, 20 gennaio 2012, appuntamento al MAMbo – Museo d’arte Moderna di Bologna, per Women in Digital, un evento dedicato alla scoperta del rapporto tra donne e tecnologia digitale.

L’evento è stato organizzato da O-one e dalla unit Dr.O-one, che in base alla quotidiana esperienza lavorativa dello staff, confrontata alla professionalità di donne che lavorano nell’ambito dei media digitali, ha voluto approfondire il tema secondo cui le donne, in ambito lavorativo ma non solo, si avvicinano e utilizzano le tecnologie digitali, oggi sempre più diffuse e presenti nella vita quotidiana.

L’evento sarà strutturato in due momenti. Al mattino verranno presentate alcune case history da donne che, grazie alla comunicazione digitale, hanno saputo produrre innovazione e connessione.

Durante il pomeriggio ci sarà una tavola rotonda, moderata da Cecilia Pedroni e Linda Serra (che conosciamo bene:), per dare spazio a considerazioni, commenti ed esperienze sulla possibilità, grazie alle tecnologie digitali, di investire in un futuro differente.

Il programma completo di Women in Digital potete trovarlo qui.

L’evento è gratuito e aperto al pubblico. Per partecipare è necessario iscriversi a questo indirizzo http://womenindigital.eventbrite.com/.

Come staff GGDBologna appoggiamo la causa (naturalmente) e ci saremo. Se passerete al MAMbo avremo modo di approfondire un tema così importante e riflettere insieme sulle possibilità di investire in un futuro digitale.